Breaking News
  • Biodiversità, attacco senza precedentiNei giorni scorsi a Parigi è stato presentato il rapporto dell’Ipbes (Onu). Biodiversità, attacco senza precedenti Tre quarti dell'ambiente terrestre e circa il 66% dell’habitat marino sono stati modificati in modo significativo. [...]
  • Condomini “aperti” e risparmio energeticoLa campagna di Legambiente “Civico 5.0” ed il racconto delle 22 esperienze attivate nella Penisola. Condomini “aperti” e risparmio energetico I modelli operativi più efficaci per adottare sistemi maggiormente sostenibili in considerazione [...]
  • Stop pesticidi, battaglia di civiltàL’obiettivo del 40% della Sau (Superficie Agricola Utilizzata) condotta con il metodo biologico entro il 2030. Stop pesticidi, battaglia di civiltà Il Wwf Italia, insieme con le associazioni che aderiscono alla Campagna [...]

Earthshot Prize: il premio lanciato dal Principe William per tutelare l’ambiente

Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article
Earthshot Prize: il premio lanciato dal Principe William per tutelare l’ambiente

Il principe William, da sempre impegnato in eventi di beneficenza, questa volta ha lanciato un’iniziativa in favore dell’ambiente. In collaborazione con la Royal Foundation of the Duke and Duchess of Cambridge e il noto divulgatore scientifico David Attendorough, ha lanciato il progetto Earthshot Prize, che si pone l’obiettivo di premiare coloro che daranno soluzioni innovative per ostacolare i cambiamenti climatici nei prossimi dieci anni (fondamentali per le sorti del nostro Pianeta).

Il nome dato a questo premio non è casuale: richiama il progetto Moonshot di J.F.Kennedy, che mirava a far sbarcare il primo uomo sulla Luna negli anni Sessanta.

Il principe William e David Attenborough ritengono che uno sforzo ugualmente mirato, ma globale, sia ora necessario per affrontare le questioni ambientali.

Gli obiettivi del premio

Le proposte possono essere avanzate da persone, gruppi o Paesi e devono proporre soluzioni nei seguenti ambiti:

  • difesa e ripristino della natura;
  • pulizia dell’aria;
  • ripristino degli oceani;
  • costruzione di un mondo senza rifiuti o con il minor numero possibile;
  • risoluzione dei problemi climatici.

Come funziona il premio?

Lo stesso William – in un’intervista alla BBC – ha affermato che spera che questo premio diventi un “Premio Nobel per l’ambiente”.

La ricompensa sarà molto lauta. Non a caso, sarà il premio ambientale più prestigioso della storia: sono previsti cinque riconoscimenti annuali da un milione di sterline – poco più di un milione di euro – per dieci anni.

L’obiettivo è raccogliere cinquanta idee in questo arco di tempo. Le candidature inizieranno dal primo novembre 2020.

La cerimonia di premiazione si terrà ogni anno in una città diversa e la prima si terrà a Londra nell’autunno del 2021. La giuria sarà composta da illustri personaggi, provenienti da tutti i Paesi, tra cui ci sarà lo stesso David Attenborough.

La natura è di tutti

Alla BBC il Principe ha esposto le ragioni di questo premio:

“Nel dibattito sul clima mancava la positività che riesce a fornire il premio. Il premio Earthshot Prize consiste nello sfruttare quell’ottimismo e quell’urgenza di trovare alcune delle soluzioni del mondo ad alcuni dei più grandi problemi ambientali”.

Sir David Attendorough – a radio 4 – ha affermato che qualsiasi suggerimento, anche quello più stravagante, è ben accetto, purché faccia la differenza a livello mondiale. Ed ha ribadito quanto sia importante iniziare ad agire già da ora:

“Stiamo già vedendo morire le barriere coralline. Le foreste scompaiono, il Polo Nord comincia a sciogliersi. La gente può vedere cosa sta succedendo e comprendere che è una questione di grande urgenza”.

L’assegnazione del premio permette a tutti di partecipare e di candidarsi. Del resto, più idee ci saranno, più sarà probabile trovare soluzioni efficaci.

E il fatto che tutti possano avanzare proposte ci ricorda che i problemi ambientali riguardano la collettività.

Marianna Fierro

1 Comment

  1. Armandofinochietto 19:12, Ott 20, 2020

    Articolo molto interessante e positivo, complimenti.

    Reply to this comment

Leave Your Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

18 − 7 =

Banner
Banner
Banner
Banner

Archivi

Ecobionews