Breaking News
  • Biodiversità, attacco senza precedentiNei giorni scorsi a Parigi è stato presentato il rapporto dell’Ipbes (Onu). Biodiversità, attacco senza precedenti Tre quarti dell'ambiente terrestre e circa il 66% dell’habitat marino sono stati modificati in modo significativo. [...]
  • Condomini “aperti” e risparmio energeticoLa campagna di Legambiente “Civico 5.0” ed il racconto delle 22 esperienze attivate nella Penisola. Condomini “aperti” e risparmio energetico I modelli operativi più efficaci per adottare sistemi maggiormente sostenibili in considerazione [...]
  • Stop pesticidi, battaglia di civiltàL’obiettivo del 40% della Sau (Superficie Agricola Utilizzata) condotta con il metodo biologico entro il 2030. Stop pesticidi, battaglia di civiltà Il Wwf Italia, insieme con le associazioni che aderiscono alla Campagna [...]

Essere alla moda rispettando l’ambiente: intervista ai fondatori di Quadricuore

Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article
Essere alla moda rispettando l’ambiente: intervista ai fondatori di Quadricuore

La moda è considerata il secondo settore più inquinante al mondo. Eppure essere “fashion” e rispettare allo stesso tempo l’ambiente è possibile. Come dimostra Quadricuore. Nato dal sogno di tre ragazzi – Mattia, Federica e Marco – il brand ha uno scopo ben preciso: risvegliare nelle persone la passione per la natura. Del resto, senza di “lei” noi non potremmo vivere. Averne cura è un nostro dovere.

Abbiamo parlato con i fondatori di Quadricuore, che ci hanno raccontato la nascita del loro brand e la loro passione per l’ambiente.

Quadricuore è un brand green, che potremmo definire “tutto al naturale”. Per chi ancora non lo conoscesse, qual è la vostra mission?

La nostra missione è risvegliare nelle persone la passione per la natura e i suoi principi grazie ai nostri articoli ecosostenibili. Questa è alimentata dal desiderio di creare un mondo migliore! 

Quadricuore è il “progetto ecofashion”, nato dal sogno di tre ragazzi. Abbiamo scelto il settore abbigliamento perchè permette alla nostra creatività di essere portata “alla luce”. Inizialmente non sapevamo bene quale fosse il nostro obiettivo, fino a quando dentro noi è scoccata quella scintilla che ci ha sensibilizzato sui principi della natura e sull’importanza che questa ricopre nelle nostre vite.

Ciò su cui ci concentriamo giornalmente è che Quadricuore non sia solo un’azienda, ma un mezzo attraverso cui le persone possono davvero compiere un cambiamento, vestire ecosostenibile e contribuire alla creazione di un futuro migliore grazie alla riforestazione!

Infatti, come si legge sul vostro sito, voi volete che Quadricuore non sia solo un’azienda, ma diventi uno strumento grazie al quale ognuno può contribuire a salvare il pianeta. Quindi ogni cliente è più che un semplice acquirente? 

Esatto! Ci piace l’idea di poter creare un rapporto più profondo con i nostri clienti. Il concetto di base è che non esiste, secondo il nostro punto di vista, nessun cambiamento dall’alto verso una vita più sostenibile. Lo sforzo deve essere comune, nella quotidianità e ognuno nelle proprie possibilità. Anche un piccolo passo fatto rappresenta un importante punto di partenza e, se riusciamo con Quadricuore a essere la fonte di ispirazione di questo nuovo piccolo passo, la cosa ci riempie di orgoglio!

Grazie a voi – e alla vostra collaborazione con l’azienda canadese OneTreePlanted – ad ogni acquisto corrisponde un albero piantato. Del resto, la deforestazione è uno dei problemi più grandi di oggi. Come funziona esattamente? 

La riforestazione è la soluzione più naturale nella lotta contro il cambiamento climatico. One Tree Planted è un’azienda che lavora come un crowfunding: raccoglie le donazioni di tantissime persone e aziende sensibili al tema; una volta raggiunta la cifra prestabilita porta gli alberi giovani (che lei stessa fa germogliare) nei paesi di riferimento (è possibile fornire una preferenza sul paese in fase di donazione), li pianta, monitora la loro crescita e applica e pubblica uno studio sugli impatti benefici derivanti dagli alberi da poco piantati. Con un piccolo gesto è possibile partecipare attivamente all’attività di riforestazione del pianeta!

Facciamo un passo indietro. Com’è nata l’idea di un brand completamente sostenibile? 

Abbiamo cercato di applicare le nostre sensibilità a ciò che ci piaceva fare. Ci piace parlare e aprire dibattiti stimolanti su ambiente e natura e crediamo sia possibile avvicinare al tema tantissime persone ancora distanti. La moda è un mezzo che unisce tante persone, ma che deve fare ancora moltissimi passi verso un futuro più sostenibile. Vogliamo dare l’esempio: si può fare moda in maniera sostenibile; si possono ispirare le persone applicando le proprie convinzioni nel proprio lavoro.

E da dove nasce il nome “Quadricuore”? 

Il Quadricuore è un quadrifoglio formato da quattro cuori, uno dei quali staccato per evidenziare ancora di più il concetto: Fortuna, Amore, Natura e Rispetto. Ci sembra l’unione perfetta di ciò di cui siamo convinti tutti e tre: siamo fortunati a far parte di un pianeta così bello e ricco e non possiamo fare a meno di amarlo. 

Tornando alla vostra produzione. Le stampe dei vostri capi sono handmade. Ma sono anche home made… Quali sono i vantaggi? 

I vantaggi di non appoggiarsi a un’industria di larga scala riguardano principalmente la riduzione delle emissioni di CO2. La produzione e la vendita di nicchia permettono di monitorare e governare direttamente la linea green aziendale che abbiamo deciso di intraprendere.  

Molti dei vostri capi sono riciclati. Per esempio, quali sono i materiali di recupero che usate?

Abbiamo una linea di “Recycled” che comprende t – shirt, felpe e borse realizzate con materiali riciclati al 100%. Vengono recuperati i ritagli dalla produzione tessile di cotone biologico e trasformati in morbide fibre di cotone. Vengono aggiunte fibre recuperate da bottiglie di plastica riciclate localmente per ottenere la miscela di cotone e poliestere.

Dove si possono acquistare i vostri prodotti? 

I nostri prodotti si possono acquistare all’interno del nostro sito ufficiale www.quadricuore.it anche se molti nostri clienti e supporter acquistano tramite direct Social e WhatsApp, Ad oggi non ci appoggiamo a rivenditori terzi, ma mai dire mai… 🙂

0 Comments

No Comments This Article Has No Comments Yet

Sorry, either someone took all the comments and ran away or no one left any in the first place !

But You can be first to leave a comment !

Leave Your Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

20 − quindici =

Banner
Banner
Banner
Banner

Archivi

Ecobionews