martedì , 21 Settembre 2021
lavori "green"
Foto di Free-Photos da Pixabay

Gli hobby diventano professioni: i lavori “green” sono in ascesa

I lavori “green” sono in ascesa. Nonostante il verde urbano scarseggi (rappresenta appena il 2,7% del territorio dei capoluoghi di provincia, per una media di 31,1 mq a testa), aumenta quello “casalingo”.

L’Osservatorio The World after Lockdown di Nomisma ha rilevato che quest’anno quelli che erano semplici hobby green potrebbero diventare delle vere e proprie professioni. Anzi, lo stanno già facendo.

Ma procediamo con ordine.

L’analisi dell’Osservatorio The World after Lockdown di Nomisma

Gli italiani amano il giardinaggio. Amano immergersi nella natura e circondarsi di fiori, piante, giardini, orti.

Quest’anno saranno ben 17 milioni di persone – il 34% della popolazione cioè – a condividere questa passione. Che non sarà più solo una passione, come accennato prima.

L’interesse per il verde alimenta un sistema di piccoli e grandi commerci. E favorisce l’incremento dell’offerta di piante, semi, bulbi, libri, fioriere e mini serre da interno, kit per la creazione di bonsai o per coltivare piante e fiori commestibili e così via.

Le figure green più richieste

Non a caso, sono sempre più richiesti i lavori green. Di quali parliamo? Di addetti alla manutenzione del verde, giardinieri e vivaisti. Figure tanto richieste, da favorire indirettamente la crescita di cooperative e aziende di professionisti.

E non solo. Tra i lavori green più gettonati ce ne sono alcuni più “sofisticati”, che richiedono corsi di laurea specifici. Qualche esempio? Molto richiesti gli architetti paesaggisti, gli agronomi, i naturalisti ed i capo giardinieri.

L’e – commerce green

Nel 2012 è nata un’app, xtribe, che ha lo scopo di favorire il commercio di prossimità e mettere in contatto i consumatori con i prodotti e i servizi. Come? Grazie al sistema di geomarketplace che permette a punti vendita, professionisti e privati di fare affari senza doversi spostare (che in questo periodo soprattutto è utilissimo).

Esiste una categoria apposita, “casa e giardino”, che permette di vendere, comprare o barattare fiori, piante e tutto il necessario per il giardinaggio. Ma anche di cercare e offrire servizi.

E per aumentare le chance di fare affari, Xtribe ha inserito anche una chat interna che mette direttamente in collegamento cliente e commerciante.

Insomma, saranno i lavori green le nuove professioni del futuro?

Anna Gaia Cavallo

Controlla anche

Stoviglie di canna di zucchero e bamboo che si biodegradano in due mesi

Bicchieri, piatti e posate usa e getta, stoviglie di canna di zucchero e bamboo che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + 20 =