venerdì , 30 Luglio 2021
Go Goals Together
Foto di Paolo.marraffa

“Go Goals Together”: la mostra di Sabrina Rocca sui 17 obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu

“Go Goals Together” è la mostra dell’artista italiana Sabrina Rocca, che, attraverso la pittura contemporanea, affronta il tema dei “Sustainable Development Goals”. I 17 obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu, necessari per un futuro migliore e più sostenibile.

L’evento si terrà dal 27 maggio al 17 luglio 2021, al Campus Onu di Torino, luogo nato per diffondere una più ampia conoscenza delle organizzazioni internazionali.

La mostra “Go Goals Together”

La Rocca illustra gli obiettivi sostenibili attraverso l’arte e in una chiave di lettura assolutamente pop. Nella maggior parte dei suoi quadri, i “testimonial” sono sempre i bambini. Che, nella loro innocenza, diventano baluardi di un pensiero globale, inclusivo e sostenibile, fondamentale per il raggiungimento dei diritti essenziali.

Sabrina Rocca, grazie alla sua grazia artistica, ci porta in giro per il mondo attraverso le sue opere esposte all’interno del Campus Onu di Torino, mettendoci di fronte agli obiettivi stilati dai 193 Paesi dell’Onu. Il tutto per ribadire che i risultati ambientali, umani e sostenibili, dopo la pandemia legata al Covid – 19, si raggiungono ancor di più con l’impegno e la volontà mondiale. 

I 17 SDGs fanno riferimento a una molteplicità di questioni fondamentali per la collettività. Prendendo in considerazione le tre dimensioni dello sviluppo sostenibile, dal punto di vista economico, sociale ed ecologico. I Paesi chiamati in causa, infatti, si impegnano in maniera corale a porre fine alla povertà, all’uguaglianza, ad affrontare i cambiamenti climatici e a costruire società pacifiche per i diritti umani.

Sabrina Rocca e l’arte come impegno sociale

Non solo “Go Goals Together”. Sabrina Rocca è un’artista che vive a tutto tondo l’arte come impegno sociale. Cattura dall’infinito universo del web delle immagini, che poi trasforma in dei veri e propri “manifesti pittorici”. “Notizie su tela” riorganizzate in chiave pittorica e dal forte impatto estetico ed emotivo.

La sua espressione artistica – di matrice iperrealista – nasce da un repertorio iconografico molto vasto, tipico di un contesto urbano multiforme. Che incarna una contemporaneità globalizzata, multietnica e vicina alle questioni ambientali. 

Come già detto precedentemente, i protagonisti delle sue opere sono i bambini, simbolo di purezza, innocenza e di un attivismo vigile e moderno, necessario per raggiungere i diritti essenziali. Attraverso azioni semplici e spontanee, inneggiano alla lotta alla povertà, ai conflitti bellici, al conseguimento di un’istruzione possibile per tutti, alla parità di genere e alla giustizia sociale.

Inoltre, con il loro sguardo disarmato e immediato, promuovono inconsapevolmente la salvaguardia del Pianeta. I colori squillanti, tipici dei quadri di “Go Goals Together” rivelano una posizione nitida su quelle che sono le tematiche ambientali legate ai 17 obiettivi dell’Agenda 2030. 

Le immagini di Rocca hanno un forte impatto mediatico, alimentano riflessioni serie e articolate su quelli che sono i  “Sustainable Development Goals”. 

Arte e impegno sociale, un connubio d’eccezione per provare a cambiare il mondo.

Margherita Parascandalo

Controlla anche

alberi di gelso per uno sviluppo sostenibile

Ci vorrebbero più alberi di gelso per uno sviluppo sostenibile: lo conferma un nuovo studio 

Un nuovo studio pubblicato su ScienzeDirect lo conferma: ci vorrebbero più alberi di gelso per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 11 =