lunedì , 29 Novembre 2021
imprese green
Foto di Mudassar Iqbal da Pixabay

Le imprese green hanno resistito meglio alla crisi derivante dalla pandemia

Le imprese green sono quelle che hanno resistito meglio alla pandemia. Hanno aumentato di più il fatturato, hanno perso di meno e hanno assunto di più. Lo rivela una ricerca di Green Factor per il progetto ECCO di Legambiente, che ha analizzato i dati Symbola – Unioncamere relativi a mille imprese manifatturiere.

La ricerca

Il 16% delle imprese che ha effettuato investimenti per la sostenibilità è riuscito ad aumentare il proprio fatturato. Nel caso delle imprese non green, invece, solo il 9% ci è riuscito.

La quota di imprese manifatturiere il cui fatturato nel 2020 è sceso di oltre il 15% è imputabile per l’8,2% a imprese che hanno investito in sostenibilità green. Quasi il doppio (14,5%) si rileva tra le imprese che non hanno portato avanti eco – investimenti.

Una differenza sostanziale c’è anche nel caso di nuove assunzioni. Il 9% delle imprese green ha assunto. Solo il 7% delle altre lo ha fatto.

E non solo. Le imprese eco – imvestitrici hanno risultati migliori in fatto di export (+16% contro il 12% delle altre).

La sostenibilità influenza il mercato del lavoro

C’è una relazione tra sostenibilità e mercato del lavoro? Secondo le stime di GreenFactor su dati Unioncamere sì. L’ecosostenibilità è da annoverare tra i principali fattori di cambiamento che stanno trasformando il mercato del lavoro, insieme alla digitalizzazione. Le competenze green sfiorano una domanda di lavoro dell’82%, quelle digitali del 93%.

Secondo Unioncamere, nel corso dei prossimi quattro anni (2021 – 2024) il mercato del lavoro richiederà 1,6 milioni di lavoratori che sappiano sviluppare soluzioni e strategie ecosostenibili. E per quasi un milione di profili l’attitudine al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale sarà un fattore fondamentale ai fini dell’assunzione. Maggiori competenze green saranno richieste poi a figure professionali già esistenti, come ingegneri e tecnici.

La sostenibilità, quindi, è la parola chiave per la crescita economica del Paese. E questa ne è l’ennesima dimostrazione.

 

Fonte: Ansa

Anna Gaia Cavallo

Controlla anche

Report Foreste 2021 di Legambiente: le proposte per salvare le foreste italiane

Come ogni anno l’associazione ambientalista italiana Legambiente ha pubblicato il Report Foreste 2021. Le foreste …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × uno =