venerdì , 30 Luglio 2021

Alimentazione

Il climatariano, che con le sue scelte alimentari vuole cambiare le sorti del Pianeta

climatariano

Si chiama climatariano e può essere definito “un’evoluzione” del vegetariano. Oppure una via di mezzo tra vegetariano e pescetariano. E ancora, un mix tra vegetariano ed ambientalista. Del resto, i climatariani sono attenti a non mangiare carne e pesce, ma si concedono qualche sgarro, sempre con rigide eccezioni. Sì alle …

Continua a leggere »

Vino Biologico: che cos’è e in cosa differisce da quello tradizionale?

vino biologico

L’approvazione del regolamento comunitario n. 203/2012 ha disciplinato l’intero processo produttivo del vino biologico. In passato non è mai esistita alcuna legislazione comunitaria europea specifica che normasse la trasformazione delle uve a vino biologico.  Dal 1 agosto 2012 per fortuna le cose sono cambiate: è entrato in vigore il nuovo …

Continua a leggere »

Biodiversità, emergenza senza voce

Si riducono le varietà di coltivazioni e aumentano le razze di animali a rischio d’estinzione e la percentuale di stock ittici sovra-sfruttati. Biodiversità, emergenza senza voce Il primo rapporto globale della Fao segnala una preoccupante dinamica negativa che mette a rischio il futuro della filiera alimentare e la stessa capacità …

Continua a leggere »

Agenda 2030, Italia batti un colpo

In vista dell’evento pubblico organizzato dall’ASviS il prossimo 27 febbraio. Agenda 2030, Italia batti un colpo Strategie di medio e lungo periodo, investimenti pubblici, dialogo tra le due parti in campo (pubblico-privato), sensibilizzazione della popolazione sulle tematiche della tutela ambientale. Manca un piano operativo. di Giuliano D’Antonio* Nel momento di confusione …

Continua a leggere »

Cibo, ancora troppi inutili sprechi

Gli impatti ambientali sono destinati a peggiorare notevolmente entro il 2050. Cibo, ancora troppi inutili sprechi Nonostante sia in atto già da qualche anno una vera e propria rivoluzione degli stili di alimentazione, ancora non si percepisce pienamente la reale dimensione dell’emergenza-fame nel mondo. di Giuliano D’Antonio* Uno dei problemi sui …

Continua a leggere »

Consumi alimentari, “Italia spaccata”

L’analisi dei dati contenuti nell’indagine Ismea-Nielsen riferita al primo trimestre 2018. Consumi alimentari, “Italia spaccata” Ritmi di crescita in valore sostenuti nel Centro Italia (+5,6%) e nel Nord Est (+5%) e in misura minore nel Nord Ovest (+3,3%). Flessione dell’1,1% nel Mezzogiorno. I divari territoriali – le due Italie – …

Continua a leggere »