domenica , 28 Febbraio 2021
alberi artificiali
Foto di Dan Jones da Pixabay

City Trees: gli “alberi artificiali” che puliscono l’aria a Londra

L’inquinamento dell’aria è un problema serio. E lo è ancora di più per le grandi città, che hanno sempre meno alberi e aree verdi. Per affrontare questo problema, sono stati installati a Londra i primi “alberi artificiali” che puliscono l’aria, i City Trees. Che sono “apparsi” per la prima volta nella città britannica nel 2018 come progetto temporaneo ad opera di Green City Solutions (una start up tedesca) intorno al West End. Dal 2020 ne sono stati sistemati permanentemente due a Leytonstone, fuori dalla stazione della metropolitana, mentre il terzo si trova all’incrocio tra Leytonstone High Road e Crownfield Road.

Ma cosa sono, in sostanza, questi “alberi artificiali”?

La struttura

La forma non ricorda esattamente un albero. I City Trees presentano infatti una struttura rettangolare. Diverse tipologie di muschio rivestono l’impianto, creando una sorta di parete verde.

Sono dotati di una struttura autosufficiente, che comprende un serbatoio d’acqua e un sistema di irrogazione automatica. In questo modo possono essere efficaci con qualsiasi condizione climatica. Inoltre, sono alimentati da pannelli solari.

Grazie a queste strutture, si raccolgono dati sull’ambiente circostante per lo studio di ulteriori soluzioni ecologiche. 

I pannelli comprendono una panchina, sulla quale i passanti possono sedersi per respirare un po’ di aria fresca, letteralmente.

I vantaggi 

Il rivestimento in muschio ha un doppio vantaggio. Da un lato assorbe grandi quantità di umidità e rende l’aria circostante più fresca. Dall’altro assorbe le tossine ambientali – come il biossido di azoto (NO2) – e produce ossigeno, ripulendo l’aria. 

In termini di riduzione dell’inquinamento, assorbono l’equivalente di 275 alberi. Un City Trees corrisponde, dunque, a una piccola foresta. Non a caso, il gruppo Green City Solutions li ha definiti i primi filtri biotecnologici anti – inquinamento al mondo.

Dopo i primi “alberi artificiali” collocati a Londra, non possiamo che sperare che tutte le grandi città seguano questo esempio. Prima che sia troppo tardi per intervenire.

Marianna Fierro

Controlla anche

Cosenza

Tutte le iniziative sostenibili di Cosenza

Nel nostro viaggio tra le città più sostenibili in Italia oggi vi parliamo di Cosenza. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + sei =