giovedì , 19 Maggio 2022
Fonte: Wikipedia

Brad Pitt, attore di fama mondiale ma anche icona green a favore dell’ambiente

Molti sono i personaggi famosi italiani e non, che spendono molto del proprio tempo per tutelare gli interessi dell’ambiente e del mondo green in generale. Tra questi, figura il noto attore statunitense Brad Pitt, che di sicuro è tra i personaggi più amati della storia del cinema contemporaneo.

Tra le notizie più note è di rilievo quella riguardante la scelta di vivere all’interno di un’abitazione completamente eco-sostenibile e a impatto zero sull’ambiente.

Oltre questa scelta consapevole e di grande responsabilità nei riguardi della tutela per l’ambiente, tante altre sono le azioni che la nota star di Hollywood ha deciso di supportare, come la costruzione di case green dopo l’uragano Katrina.

Scopriamone qualcuna insieme.

 

Brad Pitt e la fondazione nata dopo l’uragano Katrina

Brad Pitt ha preso così tanto a cuore la salvaguardia del nostro Pianeta, che già dall’inizio degli anni Duemila, decise di offrire un aiuto reale e concreto per quei paesi colpiti gravemente dalle tragedie legate ai problemi climatici.

Infatti, per soccorrere e dare nuove speranze al territorio di New Orleans distrutto dall’uragano Katrina nel 2005, diede vita alla Fondazione “Make It Right”, al fine di realizzare strutture eco-sostenibili per il popolo vittima del disastro ambientale. 

Nonostante le buone intenzioni, la tecnica ecologica scelta da Pitt e dai suoi architetti, per costruire nuove abitazioni per il popolo di New Orleans, ha subito diverse minacce. Molti tetti delle case in legno costruite per l’occasione, sono stati colpiti dall’umidità, muffa e funghi. Si tratta nello specifico di un piccolo complesso abitativo situato nel Lower Ninth Ward, un quartiere storicamente a basso reddito di New Orleans.

Falle a parte, gli abitanti del posto ancora oggi sono grati per l’azione umanitaria che Pitt ebbe nei loro confronti, nonostante la Make It Right sembri ad oggi del tutto scomparsa. A detta della Fondazione pare che parte dei problemi avrebbero avuto origine dalla qualità scadente del legno usato per costruire le case.

In generale, le case ecologiche in questione sono dotate di pannelli solari, sistemi di protezione in caso di catastrofi naturali. Inoltre, in gran parte sono sopraelevate, moderne e ipercolorate e anche con prezzi non del tutto irrisori.

Case ecologiche nel mondo

Dalla strage di Katrina in poi, Brad Pitt ha comunque ritenuto opportuno allargare la platea delle vittime da tutelare a causa dei cambiamenti climatici. L’attore ha, infatti, pensato di operare con un margine territoriale molto più ampio a livello internazionale. 

Non solo. Insieme all’associazione non-profit Global Green, la star continua tutt’oggi a spendere parte del suo tempo, affinché il green-housing si affermi come un modello abitativo e sostenibile disponibile in tutto il mondo; un nuovo modo di promuovere l’economia circolare e sostenibile.

Altre cause di natura ambientalista

Inoltre, insieme all’ex moglie Angelina Jolie (Jolie-Pitt Foundation), Brad Pitt si è battuto nel corso degli anni per altre diverse cause di natura ambientalista, come la salvaguardia delle risorse naturali e la conservazione della fauna selvatica.

E ancora, amante, come molte altre star, di automobili di lusso, ha deciso di acquistare per i suoi continui spostamenti una Tesla Model S; un mezzo di trasporto costoso ma al 100% elettrico. 

Quali saranno le prossime iniziative del bel Brad?

Controlla anche

Fotovoltaico da balcone, risparmiare energia anche in casa

Con l’aumento delle bollette, un valido metodo per risparmiare sui costi, consiste nell’utilizzare un impianto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 3 =