domenica , 2 Ottobre 2022

in evidenza

Ismea. Fatturato agriturismi +5,2% (1,25 mld)

Il rapporto annuale realizzato nell’ambito della Rete Rurale Nazionale 2014-2020. Ismea. Fatturato agriturismi +5,2% (1,25 mld) Nel periodo 2005-2016 arrivi più che raddoppiati (+125%): da 1,3 milioni a oltre 3 milioni, con un importante incremento degli ospiti stranieri (+174%) e degli italiani (+96%). “L’Italia è il Paese più multifunzionale d’Europa, …

Continua a leggere »

L’agricoltura traina l’occupazione nel Sud

In termini di posti di lavoro il comparto “pesa” sul sistema economico meridionale per il 7,7%. L’agricoltura traina l’occupazione nel Sud La Svimez: al di là delle punte di eccellenza e di una parte delle imprese che innovano e competono sui mercati internazionali, il settore continua a presentare i problemi …

Continua a leggere »

Oro rosso, indicazione di origine per i derivati

Il ministro Martina: “Rafforziamo la trasparenza a favore dei consumatori in una produzione simbolo per il Made in Italy”. Oro rosso, indicazione di origine per i derivati Il provvedimento introduce la sperimentazione per due anni del sistema di etichettatura. Si applica alle conserve e al concentrato di pomodoro, oltre che …

Continua a leggere »

Salerno nella top 20 delle province “green”

I dati del Rapporto “GreenItay 2017” elaborato da Fondazione Symbola e Unioncamere. Salerno nella top 20 delle province “green” Il nostro territorio si colloca all’11° posto per numero di imprese (6.600) che investono in prodotti e tecnologie a basso impatto ambientale. Nella top 20 delle province italiane con un tessuto …

Continua a leggere »

Mangiare fuori casa, spesa da 78 mld

Primo rapporto sulla ristorazione in Italia presentato al Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione. Mangiare fuori casa, spesa da 78 mld Coldiretti/Censis. Millennials “campioni” del pranzo o cena al ristorante: 11 milioni, di cui “6,9 milioni regolarmente, a conferma del fatto che si tratta di un fenomeno destinato a crescere nel …

Continua a leggere »

Lotta alla fame, priorità G7

Il ministro Martina: 500 milioni di persone fuori dall’insufficienza alimentare entro il 2030. Lotta alla fame, priorità G7 La dichiarazione di Bergamo. Le linee strategiche: tutela del reddito dei produttori dalle crisi climatico-ambientali (mandato alla Fao); più cooperazione agricola con l’Africa; maggiore trasparenza nei prezzi del cibo; battere lo spreco …

Continua a leggere »